TOUR DEL NEPAL

QUOTE A PARTIRE DA € 2230 A PERSONA

1° giorno Milano/Istanbul/Kathmandu: Ritrovo all’aeroporto di Milano/Malpensa (possibilità di trasferimento in pullman, con supplemento, da Borgosesia e dintorni). Partenza con volo di linea per Istanbul. Proseguimento con volo in coincidenza per Katmandu. Pernottamento e pasti a bordo.

2° giorno - Kathmandu: Arrivo a Kathmandu (1.350 m) al mattino presto. Incontro con la guida locale e visita del tempio di Swayambunath, patrimonio Unesco, un antico complesso religioso situato in cima a una collina a ovest della capitale, conosciuto come Tempio delle Scimmie per le numerose scimmie che popolano il sito. Per i buddhisti nepalesi la collina di Swayambunath, con l’antico stupa dagli occhi compassionevoli di Buddha, riveste un ruolo primario ed è uno dei più sacri luoghi di pellegrinaggio. Proseguimento con il centro storico della capitale: il Palazzo Reale Hanuman Dokha (esterno), la Casa-Tempio della Dea Vivente, che si può vedere dalla finestra quando si affaccia per la benedizione ai presenti, e gli imponenti Templi di Shiva e Vishnu. Pranzo e sistemazione in hotel. Pomeriggio libero per il riposo o per effettuare una passeggiata nel vicino quartiere commerciale di Thamel. Cena e pernottamento in hotel.

3° giorno - Kathmandu/Patan/Kathmandu: Prima colazione e visita di Patan, la “città della bellezza”, antica capitale del regno, dove la maestria degli artisti newari raggiunge il massimo splendore, nell’architettura dei templi, delle case e delle piazze. Pranzo. Nel pomeriggio visita ai villaggi tipici di Bungamati e Khokana. Rientro in hotel per cena e pernot- tamento.

4° giorno - Kathmandu/Bhaktapur/Nagarkot: Prima colazione e visita del tempio di Changu Narayan situato nel distretto di Bhaktapur a circa 45 minuti da Kathmandu. Il tempio attuale, situato in cima ad una collina, fu ricostruito nel 1702 in seguito ad un incendio, ma le sue origini risalgono al IV secolo, ed è stato dichiarato Patrimonio dell’Umanità Unesco. Il suggestivo tempio, consacrato a Vishnu nella sua incarnazione di Narayan, è riservato agli hindu, ma i veri gioielli sono rappresentati dalle antiche sculture che punteggiano il cortile. Proseguimento per Bhaktapur il terzo centro urbano più grande della valle, sull’antica via commerciale per il Tibet. La città è splendida ed ha conservato intatto il carattere tradizionale dell’epoca Malla, nella sua Durbar Square, nei templi, santuari, edifici, fontane e nelle vie animate da vasai, intagliatori di legno, tessitori e numerosi artigiani di tradizioni centenarie. Pranzo. Nel pomeriggio trasferimento a Na- garkot. La località, situata ai margini della Valle di Kathmandu (a 2175 metri) offre una vista spettacolare sulle montagne dell’Himalaya con il Dhaulagiri a ovest e il Kanchenjunga a est. Fra ottobre e marzo la vista è particolarmente nitida. Tempo permettendo, passeggiata fra le colline punteggiate di villaggi che hanno conservato usi e costumi di un tempo. Le visite terminano con la magnifica vista del tramonto Himalayano. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

5° giorno - Nagarkot/Kathmandu: Sveglia all’alba nella speranza di vedere sorgere il sole dall’Everest se le condizioni climatiche sono favorevoli. Trasferimento a Kathmandu. Lungo il percorso visita al Tempio indù di Pashupatinath, uno dei più sacri del Nepal, dedicato al dio Shiva, situato su entrambe le rive del fiume Bagmati nella periferia orientale di Kathmandu. Il tempio principale di Pashupatinath, considerato un capolavoro dell’architettura indù, è una costruzione cubica con quattro porte principali, tutte coperte con fogli d’argento. Il tetto a due piani è in rame ed è rivestito in oro. Una delle decorazioni più sorprendenti del tempio è l’enorme statua dorata di Nandi, il toro di Shiva. Pranzo, visita al mo- nastero e incontro con un esponente della comunità buddista. Tempo libero e rientro in hotel per cena e pernottamento.

6° giorno - Kathmandu/Pokhara: Prima colazione e partenza per un lungo trasferimento a Pokhara, attraversando la vallata percorsa dal fiume Tirsuli e circondata da colline. Pranzo in corso di trasferimento. All’arrivo sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

7° giorno - Pokhara: Al mattino presto escursione a Sarangkot (1300 metri), da dove si può ammirare l’alba sull’Himalaya (20 km, circa 1 ora). Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio visita alle vicine cascate Devi’s Fall, al tempio di Bindyabasini e delle Mahendra pool lungo il corso del fiume Seti. Escursione in barca sul lago Phewa per ammirare lo splendore della valle di Pokhara. Rientro in hotel per cena e pernottamento.

8° giorno - Pokhara/Chitwan: Dopo colazione partenza per raggiungere il Chitwan National Park, considerato fra i più belli del subcontinente indiano. All’interno oltre alla giungla subtropicale si possono trovare elefanti, rinoceronti, cocco- drilli, tigri, leopardi e scimmie. Sistemazione in hotel, situato ai confini del parco, e pranzo. Nel pomeriggio è prevista una prima escursione guidata nella giungla. Al termine rientro in hotel, cena e pernottamento.

9° giorno - Chitwan: Giornata dedicata alla visita del parco con visite ed escursioni organizzate. Pensione completa in hotel. 10° giorno - Chitwan/Kathmandu: Dopo la prima colazione partenza per Kathmandu (5/6 ore). Pranzo in corso di trasfe- rimento. Arrivo previsto nel tardo pomeriggio, sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

11° giorno - Kathmandu/Istanbul/Milano: Al mattino presto trasferimento in aeroporto e partenza con volo di linea per Istanbul. Proseguimento con volo in coincidenza per Milano/Malpensa. All’arrivo, possibilità di proseguimento in pul- lman per Borgosesia e dintorni (con supplemento).

LA QUOTA INCLUDE: voli di linea in classe economica Milano/Istanbul/Kathmandu e viceversa - tasse aeroportuali - sistemazione in hotel categoria 3 stelle - trattamento di pensione completa dal pranzo del secondo giorno alla cena del penultimo - tour in pullman, ingressi e visite come da programma con servizio di guida locale parlante italiano - assicurazione medico/bagaglio e annullamento viaggio Axa Assistance.

LA QUOTA NON INCLUDE: visto consolare - mance (raccolte in loco il primo giorno) - bevande - in- gressi non specificati e tutto quanto non espressamente indicato ne ‘LA QUOTA INCLUDE’.

EXTRA: Quota gestione pratica € 35 a persona Suppl. singola: € 320 a persona Suppl. pensione completa: € 570 a persona Visto consolare: $ 25 (da pagare in loco) Trasferimento a/r Borgosesia-Malpensa € 30 a persona (min. 8 persone) MINIMO 10 PARTECIPANTI.