TRENINO DELLE CINQUE TERRE

PREZZO A PERSONA € 55

Alle ore 6:00 ritrovo dei Partecipanti a Borgosesia e nei luoghi convenuti e partenza in autopullman G.T. per la Liguria, soste lungo il percorso. Arrivo a Levanto dove ci imbarcheremo sul trenino delle Cinque Terre per scoprire un territorio meraviglioso, modellato dal lavoro dell'uomo nel corso dei secoli, sede di un PARCO NAZIONALE, con un mare cristallino che ospita una prestigiosa RISERVA MARINA...paesi di cultura e antichi mestieri, di intensi profumi mediterranei, del giallo dei limoni, di vini sensuali che trasportano al palato le asprezze del territorio e la dolcezza del nettare.

Riomaggiore, paese di pescatori con il caratteristico porto che sembra scivolare in acqua per essere inghiottito dal mare. Si caratterizza per i suoi verdi terrazzamenti e le tipiche abitazioni colorate, accatastate a torretta le une accanto alle altre. I colori sono intensi, tipici di questo tratto della costa ligure: le case giallo, arancio, rosa e rosse e poi l’azzurro del cielo, il blu intenso del mare, il verde delle colline coltivate a vite o a frutteti. Senza dimenticare la Via dell’Amore, il simbolo delle Cinque Terre (Attenzione attualmente chiusa percorribile per un breve tratto gratuito).

Seconda tappa del nostro itinerario sarà Manarola, una delle località più suggestive nonché la più antica delle Cinque Terre: sospesa su uno sperone roccioso che scende a picco sul mare con le tipiche case torri di stile genovese che formano una sorta di alveare colorato e i suoi stretti e caratteristici vicoli.

Giungeremo poi a Vernazza, una delle perle delle Cinque Terre: un luogo magico e sospeso nel tempo, un abitato distribuito attorno ad un porticciolo e circondato da uno spettacolare paesaggio naturale. Sembra che la natura abbia dipinto la sua tela con i colori più intensi e l’uomo l’abbia modellata dandogli forme e colori pastello. Grazie anche alle acque cristalline che la lambiscono, è considerata a ragion veduta uno dei Borghi più Belli d’Italia. Godetevi la visita del borgo – riconosciuto tra i più belli d’Italia – fino all’ora di pranzo, quando dopo l’escursione della mattinata potrete indulgere senza troppi sensi di colpa in uno dei molti piaceri offerti dalla cucina ligure. Magari delle trenette al pesto o un pezzo di focaccia, prima di salire fino ai resti dell’antica Torre medievale per abbracciare con un ultimo sguardo la bella Vernazza.

Monterosso al Mare: adagiato su un piccolo golfo naturale è il più grande dei borghi e quello che offre la spiaggia più estesa, se aveste voglia di rilassarvi con il rumore delle onde del mare. Meritano una visita la Chiesa di San Francesco, che ospita tele di prestigio di Strozzi e Cambiaso, ed il Parco letterario dedicato ad Eugenio Montale, che tanto amava queste terre.

Alle ore 17:30 ritorno a Levanto e partenza per il viaggio di ritorno in bus. Arrivo previsto in serata.