TROMSØ E SPEDIZIONE ALLE SVALBARD: GLI ORSI POLARI E L’ARTICO

Una spedizione straordinaria fino ai confini del Mondo nordico per conoscere e scoprire i grandi e silenziosi spazi artici. Da Tromsø in Norvegia del Nord, fino in capo al mondo, alle Isole Svalbard dove vivono gli orsi polari.

PROGRAMMA DI VIAGGIO:

9 AGOSTO: Borgosesia (facoltativo) – Malpensa – Tromso: Trasferimento facoltativo da Borgosesia e dintorni con navetta privata (a pagamento) . Imbarco su voli di linea SAS. Arrivo a Tromso con voli di linea SAS. Trasferimento in hotel. Pernottamento.

10 AGOSTO: Tromso: Prima colazione in hotel. Mattinata con il vostro tour leader per conoscere la bella città artica di Tromso passeggiando tra il porto, le vie con le tipiche casette di legno, la cattedrale artica e le varie attrazioni della città. Salirete poi in funivia in cima al monte che domina il fiordo di Tromso per godere di un bel panorama su isole e città. Potrete anche visitare il famoso museo Polaria o la casa del noto esploratore norvegese Roald Amundsen. In serata godrete della luce artica del sole di mezzanotte. Pernottamento in hotel Tromso (in sami Romsa), posta oltre il circolo polare, viene considerata la porta d'accesso al Polo Nord ed è stato il luogo di partenza di molte spedizioni artiche. Tromso è conosciuta come la Parigi del nord, appellativo probabilmente coniato dai turisti stranieri di fine XIX secolo che rimanevano stupiti nel vedere una città tanto piccola e isolata così sempre piena di vita. Un'altra ipotesi sarebbe che i mercanti del tempo importassero spesso tessuti e vestiti dalla Francia, facendo così seguire la moda parigina alle donne del luogo. Il mito della Parigi del nord sopravvive tuttora nel fermento delle sue fredde notti, fomentate anche dai numerosi studenti universitari. Si dice poi che la somma di tutti i posti a sedere nei vari pub, ristoranti e caffè, renderebbe possibile a tutti gli abitanti di Tromso di uscire contemporaneamente. Ha ricevuto lo status di città nel 1794. Viene considerata come la Capitale della Lapponia. Tromsø è candidata ad ospitare i giochi olimpici invernali del 2018.

11 AGOSTO: Tromso e le Isole Svalbard Prima colazione in hotel. Trasferimento in aeroporto e volo per Longyearbyean alle isole Svalbard, nel mondo artico. Arrivo a Longyerbyen e trasferimento in bus in albergo. Nonostante le dimensioni relativamente ridotte, la cittadina di Longyearbyen gode, grazie al suo stato di sede amministrativa, di molti dei privilegi di una grande città: è sede di un aeroporto internazionale, l'Aeroporto Svalbard e di un centro universitario per gli studi artici l’UNIS. È presente inoltre il museo etnografico Svalbard Museum e l'Airship Museum, con reperti e documenti relativi al volo del dirigibile Italia. Ad un chilometro dal centro di Longyearbyen si trova lo Svalbard Global Seed Vault il "Deposito sotterraneo globale dei semi di tutte le specie viventi, un importante centro/museo che ha la funzione di fornire una rete di sicurezza contro la perdita botanica accidentale del "patrimonio genetico tradizionale" delle sementi. Composto di tre sale, di 27 metri di lunghezza, 10 di larghezza e 6 di altezza, le chiusure hanno 1 2 3 porte di acciaio di notevole spessore, e la struttura in calcestruzzo è capace di resistere ad una eventuale guerra nucleare o ad un incidente aereo. Negli ultimi due decenni, grazie allo sviluppo del turismo alle isole Svalbard, la cittadina di Longyearbyen si è popolata di numerosi hotel, ristoranti, negozi e soprattutto di tour operator locali che offrono soggiorni ed escursioni nei panoramici e suggestivi dintorni della località. Pernottamento in hotel. Longyearbyen Longyearbyen è l'insediamento più popoloso delle isole Svalbard, con circa 2075 abitanti. È situato a 78°13′ N 15°33′ E ed è la sede della residenza del Governatore (Sysselmannen). Il villaggio fu fondato nel 1906 da John Munroe Longyear, proprietario principale della Arctic Coal Company of Boston. Longyearbyen fu distrutta nel 1943 dai tedeschi e successivamente ricostruita dopo la Seconda guerra mondiale. Nonostante le dimensioni relativamente ridotte, la cittadina di Longyearbyen gode, grazie al suo stato di sede amministrativa, di molti dei privilegi di una grande città: è sede di un aeroporto internazionale, l'Aeroporto Svalbard (LYR), attivo dal 14 agosto 1975, e dal 1993 di un centro universitario per gli studi artici, lo University Centre of Svalbard, o UNIS. Negli ultimi due decenni, grazie allo sviluppo del turismo alle isole Svalbard, la cittadina di Longyearbyen si è popolata di numerosi hotel, ristoranti, negozi e soprattutto di Tour operator locali che offrono soggiorni ed escursioni nei panoramici e suggestivi dintorni della località.

12 AGOSTO: Fjord safari a Pyramiden e Nordenskiöld Glacier - 8 ore Prima colazione in hotel. Partenza per una intera giornata in escursione con navigazione tra i fiordi artici per ammirare panorami straordinari e arrivare fino al Norden Glacier , dove la “ calotta “ polare arriva al mare con le sue sculture di ghiaccio millenario. Con un po' di fortuna si potranno ammirare vari uccelli migratori, grandi cetacei e….il re dell’artico, il grande Orso Polare. Gli orsi si avvicinano al mare per poter cacciare il loro alimento preferito che è la foca, pertanto è molto probabile poter vedere questo animale aggirarsi attento tra i ghiacci, in cerca della sua preda. In ogni caso la gita in barca è un’emozione unica per la bellezza naturalistica in cui ci si trova immersi.Pranzo durante l’escursione. Si raggiunge anche il villaggio di Pyramiden che è un insediamento semi abbandonato situato nell'isola di Spitzbergen nelle Svalbard, in Norvegia. L'insediamento, abitato stabilmente da una comunità di minatori russi fino al 1998, deriva il suo nome dalla caratteristica forma piramidale della montagna alle spalle delle città. Oggi il villaggio è nuovamente abitato grazie ai flussi di turismo che hanno creato nuove attività di lavoro escursionistico in questi luoghi estremi. Rientro in barca a Longyearbyen. Cena libera e pernottamento in hotel. Suggeriamo una bella passeggiata artica dopo cena per ammirare la luce polare del sole di mezzanotte. Pyramiden Il villaggio di Pyramiden è un insediamento semi abbandonato situato nell'isola di Spitzbergen nelle Svalbard, in Norvegia. L'insediamento, abitato stabilmente da una comunità di minatori russi fino al 1998, prende il suo nome dalla caratteristica forma piramidale della montagna alle spalle delle città. Oggi il villaggio è nuovamente abitato grazie ai flussi di turismo che hanno creato nuove attività di lavoro escursionistico in questi luoghi estremi. Nordenskjold Glacier IL Norden Glacier è uno dei più spettacolari delle Svalbard, con la sua “calotta" polare che arriva al mare con le sue sculture di ghiaccio millenario. Con un po' di fortuna si possono ammirare vari uccelli migratori, grandi cetacei e….il re dell’artico, il grande Orso Polare. Gli orsi si avvicinano al mare per poter cacciare il loro alimento preferito che è la foca, pertanto è molto probabile poter vedere questo animale aggirarsi attento tra i ghiacci, in cerca della sua preda.

13 AGOSTO: Escursioni facoltative alla miniera Prima colazione in hotel. Oggi giorno potrete aderire ad una escursione facoltativa (non inclusa) alla scoperta del mondo dei minatori delle isole Svalbard. Le montagne quassù sono molto ricche di carbone e altre materie prime e la comunità è sorta proprio grazie a queste grandi riserve minerarie. La visita alla miniera, all’interno nella pancia della montagna è molto emozionante ed interessante. Pomeriggio a disposizione per lo shopping o altre visite facoltative (quotazioni si richiesta). Pernottamento nel vostro hotel.

14 AGOSTO: Escursioni facoltative wheel husky safari o facili trekking Prima colazione in hotel. Giornata a disposizione per lo shopping o altre visite facoltative come la corsa in slitta su ruote trainata da cani husky o facili trekking (quotazioni su richiesta). Pernottamento nel vostro hotel. Longyearbyen Longyearbyen è l'insediamento più popoloso delle isole Svalbard, con circa 2075 abitanti. Il villaggio fu fondato nel 1906 da John Munroe Longyear, proprietario principale della Arctic Coal Company of Boston. Longyearbyen fu distrutta nel 1943 dai tedeschi e successivamente ricostruita dopo la Seconda guerra mondiale. Longyearbyen è il centro amministrativo più a nord del mondo.

15 AGOSTO: Svalbard e Oslo Mattinata a disposizione per lo shopping artico. Trasferimento in aeroporto per il volo su Oslo. Arrivo e trasferimento in albergo. Primo approccio alla città a cura del Tour Leader con una passeggiata in centro e nel vivace quartiere di Aker Brygge al porto sul mare. Pernottamento in hotel. Oslo Oslo (pronuncia norvegese [ùslu], nel dialetto di Oslo [ùʂɭu] – conosciuta anche come Christiania dal 1624 al 1878 e come Kristiania dal 1878 al 1924) è una città del nord Europa ed è la capitale e la più grande città della Norvegia. Con una popolazione di circa 599.230 abitanti, accoglie il 12% circa della popolazione norvegese. Tuttavia, considerando l'intera area metropolitana, comunemente chiamata "regione della grande Oslo" (Stor-Osloregionen), che si estende ben oltre i limiti del comune, si ha una popolazione complessiva di 1.422.443 abitanti (2010). I confini geografici della contea di Oslo e del comune sono coincidenti.

16 AGOSTO: Oslo Prima colazione in hotel. Visita città di Oslo nei punti di maggior interesse con guida locale parlante italiano: la bella Opera House, e il quartiere nuovo modernissimo di design scandinavo denominato “ il Codice a Barre “, Fortezza di Akershus , Aker Brygge e il porto con la nuova area di Tyholmen, il parco Vigeland e la collina di Holmenkollen con il famoso trampolino del salto con lo sci. Rientro in centro. Tempo libero a disposizione per visite facoltative o shopping o relax in città. Suggeriamo di visitare i musei navali della penisola di Bigdoy raggiungibile in traghetto Museo delle navi Vichinghe, il museo della Nave polare Fram e il Museo Kontiki. Pernottamento in hotel. Opera House L'edificio in vetro e marmo a Bjørvika vanta un'architettura all'avanguardia e delle rappresentazioni di prestigio mondiale. Il teatro dell'opera è aperto al pubblico e fare due passi sul suo tetto è un'attività molto popolare. 6 7 8 Holmenkollen Il famoso trampolino di salto con gli sci di Holmenkollen è stato recentemente restaurato. Il nuovo e moderno impianto vanta uno dei più antichi musei degli sci e un punto d'osservazione con vista panoramica della città. Fortezza di Akershus L'antica storia di Oslo è in mostra nei grandiosi edifici e musei della fortezza del XIII secolo situata nel centro cittadino. La fortezza è anche una famosa area ricreativa con una magnifica vista sul porto

17 AGOSTO: Oslo – Milano Prima colazione in hotel. E’ arrivato il momento di salutare Oslo e la Norvegia e quindi all’orario previsto, partenza per il trasferimento in aeroporto e volo di rientro in Italia. Trasferimento facoltativo a Borgosesia. Fine dei servizi.

QUOTA DI PARTECIPAZIONE EURO 3115

LA QUOTA INCLUDE: Voli dall’Italia e voli per le Svalbard e viceversa; trasferimenti; sistemazione in hotel 4 stelle con prima colazione; 1 pranzo in corso di escursione; escursioni come da programma; guida esperta in lingua italiana per tutto il viaggio; Quota iscrizione; tasse aeroportuali; assicurazione multirischi.

LA QUOTA NON INCLUDE: Trasferimenti facoltativi a Malpensa (€ 30 andata e ritorno min 8 iscritti); pasti non menzionati; bevande ai pasti; supplemento per la mezza pensione di 7 cene € 430 per persona; escursioni facoltative con i cani husky alle Svalbard o alla miniera con quote su richiesta; extra di carattere personale e tutto quanto non descritto nella quota comprende.

PROGRAMMA DETTAGLIATO IN AGENZIA.